Consigli utili da mettere in pratica

COLTIVARE BIETOLE, MELANZANE E CAROTE

Bietole

Esistono due varietà fondamentali, da foglia o da costa; si seminano da marzo a tutta l’estate e nel trapianto occorre una distanza di almeno 30 cm in ogni senso tra le singole piantine.
Gradiscono la vicinanza di molti ortaggi, tra cui cavoli, lattughe, carote e cipolle.

  1. dopo aver tracciato con la zappa solchi profondi 10 cm si distribuiscono regolarmente le piantine di bietole.
  2. per ogni piantina si allarga una buca con la zappetta collocandola a 30 cm dalla precedente.
  3. si irriga, con le solite precauzioni, intorno alla piantine anche per compattare il terreno.

Melanzane

  1. tra maggio e giugno si prepara un solco nel quale interrare le piantine.
  2. bagnando, l’acqua non si disperde e raggiunge le radici in profondità.
  3. quando la pianta inizia a crescere va sorretta legandola ad un tutore che la tiene eretta durante il suo sviluppo.
  4. durante la crescita il terreno va rincalzato e mantenuto sgombro da erbe infestanti.

Carote

Ortaggio dalle infinite proprietà mediche e cosmetiche, di cui si consuma la radice: è antiossidante, diuretica, purificante, combatte l’invecchiamento... e molto altro ancora.

  1. dopo aver lavorato il terreno d’impianto si traccia con la zappa un solco profondo pochi centimetri.
  2. e 3. si possono utilizzare semi sciolti mischiati con sabbia asciutta e granulosa oppure predisposti su nastro biodegradabile.
  3. si uniforma la terra e si irriga a pioggia con acqua non troppo fredda.

Scarica Consiglio Utile .pdf - 565.22 kb

Cerca il punto vendita

Scopri il negozio più vicino a te