Consigli utili da mettere in pratica

COSTRUIRE CON IL VETROCEMENTO

Una parete a bandiera

Una parete “a bandiera” richiede mattoni di vetro, terminali lineari (uno curvo), croci di plastica, liste perimetrali, sigillante siliconico e colla vinilica. L’assemblaggio prevede l’installazione a pavimento e a muro delle liste perimetrali. Su queste si posano i mattoni di vetro, anche di diversi colori.
La parete si realizza con speciali accessori che semplificano notevolmente il lavoro,
utilizzando attrezzi comuni.
Le speciali crocette di plastica vanno inserite in fori presenti su liste perimetrali da posizionare a pavimento e sulle pareti; per l’assemblaggio non si usa malta, ma una buona colla vinilica e un comune sigillante per la finitura dei giunti.

Una realizzazione veloce

  1. una lista perimetrale, tagliata opportunamente, viene fissata al pavimento e un’altra alla parete, con tasselli ad espansione.
  2. si spalmano di colla vinilica le cornici alloggiate nelle intercapedini dei mattoni, si posiziona la prima fila, si inseriscono nei fori già predisposti le croci di plastica che tengono unite le file di mattoni e si prosegue con il secondo corso.
  3. se la parete divisoria è “a bandiera” si evita lo spigolo in alto applicando un terminale curvo.
  4. i giunti (anche di soli due millimetri) vanno riempiti con un leggero filo di sigillante siliconico.

Soluzioni funzionali ed eleganti

Il mattone di vetro è ideale per dare più luce ad ambienti altrimenti poco luminosi, ma soprattutto per creare pareti divisorie di grande impatto decorativo in cucina, in bagno, in salotto, in camera.
I mattoni in vetro resistono all’umidità e agli sbalzi di temperatura, con un minor peso delle pareti ed un buon isolamento termico.

Scarica Consiglio Utile .pdf - 448.25 kb

Cerca il punto vendita

Scopri il negozio più vicino a te