Consigli utili da mettere in pratica

IRRIGAZIONE INTERRATA

Un impianto ben progettato

Tutte le piante hanno bisogno di acqua per il loro sviluppo, ma il fabbisogno varia da una specie all’altra ed in funzione dei diversi periodi dell’anno.
Nella stagione calda bisogna evitare assolutamente l’irrigazione nelle ore calde della giornata, anche per il prato: l’effetto lente creato dalle goccioline d’acqua sugli steli e sulle foglie amplifica l’azione dei raggi solari e, paradossalmente, porta notevoli sofferenze alle colture.
Il momento migliore per fornire il giusto apporto idrico è il crepuscolo, così che le piante possano beneficiare dell’umidità notturna, ma il sopraggiungere del buio rende difficoltosa quest’operazione. Se tra il tubo ed il rubinetto viene installata una centralina, programmabile giornalmente e settimanalmente, si può lasciare il rubinetto sempre aperto e dissetare le piante quando serve, anche se ci si allontana per qualche giorno.

  • Il tubo principale è collegato al rubinetto e da questo raggiunge una presa d’acqua da cui parte tutta la rete interrata che distribuisce l’acqua a prato, aiuole, piante.
  • L’impianto, accuratamente progettato, si srotola in uno scavo profondo circa 40 cm, allargato in corrispondenza dei punti dove occorre collocare gli irrigatori. Si taglia il tubo con un cutter e si inseriscono i raccordi a T nelle posizioni in cui il progetto prevede diramazioni importanti.
  • Dai raccordi si fa partire uno spezzone di tubo lungo 30 cm che alimenta l’irrigatore (posizionato su uno strato di ghiaia), verificando che questo risulti appena sotto il filo del terreno, segnalato dal listello di legno.
    Si serra con il cacciavite la fascetta di tenuta e si ricopre di terra lo scavo.

Irrigatori pop-up

Per irrigare grandi superfici gli irrigatori popup sono forse quelli più interessanti: vengono collocati a filo del terreno, interrati insieme all’impianto, e quando si apre l’acqua la pressione (almeno 2-3 atmosfere) li fa innalzare dal terreno per spruzzare.
Ci sono inoltre irrigatori ad impulso, oscillanti o a turbina, con gittata regolabile, da conficcare nel terreno per mezzo di picchetti.

Scarica Consiglio Utile .pdf - 453.57 kb

Cerca il punto vendita

Scopri il negozio più vicino a te