Consigli utili da mettere in pratica

MONTARE UNA TENDA

A pannelli su binario

  • il binario in cui scorrono i teli è sostenuto da due o più supporti; con metro e livella a bolla appoggiata a parete si tracciano i punti in cui eseguire i fori per il loro fissaggio a parete.
  • si utilizza una punta da muro di diametro adeguato, montata sul trapano dotato di dispositivo per l’aspirazione delle polveri, e si effettuano i fori necessari. In essi si inserisce la parte espandente dei tasselli.
  • si fissa il primo supporto e vi si aggancia il binario, dopo aver incastrato su di esso anche il secondo supporto; questo permette di verificare il corretto allineamento. Si serrano le viti che fanno espandere i tasselli.
  • i teli, tagliati a misura, vanno poi ripiegati alla base e bordati con un sottile profilato metallico che li mantiene tesi.

Il bastone reggitenda

Il bastone è munito di pomoli terminali che impediscono lo scivolamento verso l’esterno del cordoncino o degli anelli di scorrimento; se ne trovano di forme diverse, di legno o con finiture che ricordano il ferro anticato. I bracci che reggono il bastone sono posti poco più esterni rispetto all’infisso e ancorati al muro con tasselli.

  • il bastone si adatta in lunghezza tagliando la parte eccedente; la lama va guidata con il tagliacornici.
  • la pinza occhiellatrice permette in un sol colpo di forare il tessuto ed inserire gli occhielli metallici a distanze calibrate.
  • il cordoncino si fa passare negli occhielli, lasciandolo abbondante per inserire il bastone tra le spire.

I bastoni sono sorretti da supporti nei quali possono essere incastrati da sopra, ma vi sono anche supporti con sede circolare chiusa che, per sfilare il bastone, richiedono la rimozione dei terminali. Solitamente la vite di fissaggio che si impegna nel tassello ad espansione è annegata alla base del supporto, che va ruotato per espandere il tassello.

I supporti per tende interne possono essere installati a soffitto o a parete. Ne esistono tre tipi fondamentali: a binario, a pacchetto e a bastone.
Le tende a binario sono generalmente costituite da più teli che scorrono nelle guide ricavate in un’asta superiore per poterle raggruppare da un lato e dall’altro
tramite un’asta che fa scorrere il supporto- guida di ciascun telo.
Le tende a pacchetto sono formate da strisce di tessuto naturale o sintetico che, oltre a poter essere raggruppate lateralmente, possono ruotare per modulare l’ingresso della luce. Nelle tende a bastone il tessuto viene fatto scorrere su un’asta alla quale è collegato tramite anelli.

A pacchetto o a lamelle

  • particolarmente indicate per ambienti moderni, le tende a pacchetto o a lamelle verticali sono costituite da lunghe strisce di tessuto sintetico; le lamelle possono essere ruotate fino a 180° per regolare a piacere la luce.
  • dopo aver rilevato con precisione le misure per il fissaggio del binario si praticano i fori nella parete o a soffitto dove inserire i tasselli che fissano le mensole di sostegno.
  • si aggancia il binario alle mensole verificando la perfetta orizzontalità; si blocca il tutto con alcune viti.

Scarica Consiglio Utile .pdf - 404.06 kb

Cerca il punto vendita

Scopri il negozio più vicino a te