Consigli utili da mettere in pratica

UTENSILI ELETTRICI

Collegati alla rete elettrica

Permettono di svolgere molti lavori limitando al minimo lo sforzo fisico e riducendo i tempi; rispetto a quelli a motore, sono più silenziosi e richiedono pochissima manutenzione, in genere hanno un prezzo più contenuto, ma sono indicati per utilizzi non gravosi. L’inconveniente maggiore è costituito dal cavo elettrico che limita i movimenti e richiede l’utilizzo di prolunghe: per questo la tecnologia si è evoluta sviluppando batterie di maggior durata che eliminano il fastidioso cavo e permettono di lavorare in continuo per parecchio tempo con potenze disponibili interessanti.

RASAERBA
La potenza del motore è compresa in una fascia tra 1000 e 1800 W e sono apprezzati dal pubblico femminile in quanto non occorrono energiche trazioni a manovella per l’avviamento, che avviene premendo un’impugnatura supplementare.

TAGLIABORDI
Negli spazi stretti, tra i sassi del vialetto, vicino alle aiuole si possono utilizzare i tagliabordi, provvisti di una testina rotante dalla quale fuoriescono due o più fili di plastica robusta che falciano gli steli. Bisogna indossare elmetto, occhiali ed indumenti protettivi.

ELETTROSEGA
Rispetto a quelle a motore il peso è molto ridotto; esistono anche con barra più corta, per tagli di potatura, che possono essere dotate di asta telescopica.

TAGLIASIEPI
I modelli elettrici hanno una potenza compresa tra 400 e 800 W e sono particolarmente silenziosi, nonostante il rapido movimento avanti/indietro delle lame. Anche queste macchine sono disponibili a batteria per non avere l’ingombro del cavo.

POMPA
Ne esistono di diversi tipi, a seconda dell’utilizzo: sommerse, ad intervento automatico, per acque pulite o per acque sporche.
A seconda del tipo, sono utili per svuotare, riempire, convogliare liquidi a distanza, specialmente a terreni sopraelevati.

BIOTRITURATORE
Permette di sminuzzare tutti gli scarti del giardino, anche ramaglie di diametro considerevole. Oltre ad essere più facile lo smaltimento, è anche possibile innescarne la decomposizione con prodotti specifici ed ottenere un buon concime naturale.

A batteria

TOSAERBA
Con batteria al litio da 3,6 V, ricarica in 5 ore; lame in acciaio brillante da 8 cm di larghezza, tagliate al laser e rettificate al diamante, sistema sostituzione rapida SDS; impugnatura in softgrip; peso 0,5 kg.

SFOLTIRAMI

Con batteria al litio da 3,6 V ricarica in 5 ore; lame in acciaio brillante lunghe 11 cm, tagliate al laser e rettificate al diamante con sistema sostituzione rapido SDS; impugnatura in softgrip; peso 0,6 kg.

CESOIA
Con batteria al litio da 3,6 V, spessore taglio 14 mm, sistema lame bypass in acciaio al carbonio, impugnatura softgrip, ricarica in 5 ore con indicatori led, grande maneggevolezza, peso 0,6 Kg.

TAGLIASIEPI
La potenza della batteria sale a 18 V per assicurare una buona autonomia ed una forza adeguata al lavoro dell’utensile; la batteria è inserita sotto l’impugnatura principale, in posizione da non compromettere il necessario bilanciamento della macchina.

Scarica Consiglio Utile .pdf - 459.6 kb

Cerca il punto vendita

Scopri il negozio più vicino a te