L’accostamento dei colori:
il tono su tono, l’armonia a 3 tinte, l’accostamento con il complementare e la policromia

Abbinare i colori di casa può risultare un compito difficile, soprattutto se non si è esperti di decorazione d’interni. La tinta unita ed i colori neutri sono sempre un classico ma, aggiungendo con un tocco di estro, si può personalizzare l’ambiente di casa rendendolo più vivace e più affine alla propria personalità.

memoColori-caldi-e-freddi-1-1Per la  scelta degli abbinamenti dei colori di casa è opportuno partire, piuttosto che dalla normale mazzetta dei colori, dal Memo, un cerchio dove sono riportati in sequenza i colori fondamentali.
Nel cerchio Memo esiste una distinzione tra colori caldi e i colori freddi:


– i colori freddi
sono quelli che creano un senso di allontanamento, spingono alla calma e al riposo;
– i colori caldi
creano un senso di calore e vicinanza; per la loro luminosità, possono ravvivare un locale anche se esposto a nord.

Prima di scegliere gli accostamenti dei colori di casa è importante quindi essere consapevoli delle 4 regole principali riguardo la decorazione e la pitturazione:

  1. Il tono su tono, cioè la stessa tinta in più sfumature accostate, dalla più scura alla più chiara (sullo stesso spicchio dalla più esterna alla più interna);
  2. l’armonia a 3 tinte, quando si associano 2 tinte calde ed una fredda o viceversa (sulla stessa circonferenza);
  3. l’accostamento con il complementare, abbinando tinte diametralmente opposte sul cerchio;
  4. la policromia, abbinando non più di 3 tinte vicine nel cerchio

Il tono su tono

Il più grande punto di forza del tono su tono è la sua efficacia e realizzabilità con qualsiasi colore. Se si vuole conferire agli ambienti un effetto molto intenso è necessario utilizzare un colore molto acceso e dominante sulla parete principale, quindi scegliere delle tonalità gradualmente più chiare per le altre pareti.

Empty room, interior with wallpaper. High resolution texture background.

All’interno della stessa famiglia cromatica è possibile mischiare e abbinare materiali e trame differenti accostando alle pareti arredi, complementi, tendaggi e infissi tono su  tono.
Il tono su tono è una tecnica che funziona egregiamente anche con il bianco e il nero, due colori neutrali che si combinano piacevolmente tra di loro.

L’armonia a 3 tinte

Il punto di forza dell’armonia a 3 tinte è l’immediata focalizzazione del colpo d’occhio sul colore “dispari”: il colore caldo risulta infatti immediatamente evidente tra i due freddi e il colore freddo si distingue nettamente dai due caldi.

Empty room, interior with wallpaper. High resolution texture background.

L’utilizzo di questa regola della decorazione è molto indicata quando si vuole evidenziare un particolare, un mobile o un accessorio, palesemente distante dal punto di vista cromatico del resto della stanza, senza renderlo stravagante.

 

L’accostamento con il complementare

I colori che stanno agli opposti del Memo sono definiti complementari; il contrasto dato da due colori complementari accostati tra loro trasmette energia, forza e vigore. Generalmente la relazione complementare viene utilizzata in modo oculato, in piccole quantità, per porre l’occhio su un punto in particolare, come ad esempio un elemento arancione su campo blu.

 

Two empty frames on a wall

Un altro tipo di relazione importante è quella che coinvolge i colori analoghi dei complementari (i colori che sono tra loro adiacenti nel memo sono detti analoghi), detta Complementare divisa. La forza di questo tipo di relazione e delle palette cromatiche create con essa, è quella di unire la bellezza e l’omogeneità dei bassi contrasti dati dai colori analoghi, con la forza e la capacità di porre accenti grafici di un colore complementare.

La policromia

L’accostamento in policromia è molto simile al tono su tono, ma si applica non soltanto all’interno dello stesso colore, ma anche su colori analoghi.

Empty room, interior with wallpaper. High resolution texture background.

I colori analoghi condividono fortemente i toni di sottofondo creando così piacevoli ed armoniose combinazioni di colori a basso contrasto e un effetto d’insieme molto omogeneo e armonioso.

Idropitture superlavabili

Vercor logo-01

Idropittura superlavabile per interni pronta all’uso (10% acqua se necessario)
Finitura opaca supercoprente antigoccia, resa 30 mq (confezioni 4,0 lt)

[self-product-slider skus=”305469,305468,305467,305466,305465,305464,305463,305462,305461,305460,305458,305457,305456″]

Idropitture lavabili

Vercor logo-01

Idropittura lavabile per interni pronta all’uso
Finitura opaca supercoprente antigoccia, resa 20 mq (confezioni 2,5 lt)

Idropittura per soffitti gel
Traspirante antigoccia, resa 15 mq (2 mani confezione 2,5 lt)

[self-product-slider skus=”305469,305468,305467,305466,305465,305464,305463,305462,305461,305460,305458,305457,305456″]

Smalti all’acqua

Vercor logo-01

Smalto inodore a base d’ acqua per interni ed esterni 
Finitura opaca supercoprente antigoccia

[self-product-slider skus=”177722,177721,177720,177719,177718,177717,177716″]